Building Automation


Oggi si assiste ormai ad una trasformazione di quello che era il mercato relativo all'impiantistica elettrica residenziale ed aziendale. Con il termine Building Automation si definiscono tutti quegli impianti che rendono la casa o l'azienda totalmente autogestite con la capacità in base a condizioni metereologiche, presenza assenza delle persone o particolari condizioni impostabili di uniformare in totale autonimia riscaldamento, sicurezza, gestione luci e motorizzazioni dell'edificio oggetto di insediamento di questi impianti. In pratica con l'introduzione della Domotica e del Cablaggio Strutturato nella costruzione dei nuovi complessi aziendali e nelle abitazioni di ultissima generazione oltre ai principi di ecosostenibilità sono ormai usati anche principi di coesione degli impianti principali esistenti. La domotica quindi è quella disciplina che si occupa dello studio delle tecnologie volte a migliorare la qualità della vita negli edifici. La domotica consente di ottenere un notevole incremento delle prestazioni e delle possibilità offerte dai diversi impianti presenti nell'abitazione, ottimizzando i consumi e permettendo l'integrazione di diverse funzioni quali controllo, comfort, sicurezza, illuminazionerisparmio energeticocomunicazioneUn sistema domotico consente infatti di realizzare, sia in ambito residenziale che terziario, la gestione coordinata di tutte queste funzioni. In un impianto tradizionale le funzioni si attivano tramite normali dispositivi (interruttori, regolatori, cronotermostati, videocitofoni, etc.) che non sono in grado di interagire tra loro e che quindi non possono essere governati da un unico punto di supervisione e programmazione. Con l'avvento di questa interazione tutto viene gestito direttamente in autonomia dall'interno o dall'esterno attraverso la rete internet con un'unica APP centralizzata per tutti gli impianti presenti che coordina e gestisce tutto l'edificio.